Noi all’estero: il progetto EduSmile

edusmil

Ilprogramma EduSmile – educare con il sorriso ha lo scopo principale di diffondere una sensibilità̀ sociale nella comunità̀ oggetto di intervento, su aree individuate come base per lo sviluppo sostenibile di un Paese emergente. Tali aree sono: l’istruzione, la salute, il rispetto per l’ambiente e il turismo responsabile. Questo elenco è da considerarsi una base di partenza teorica, perché ogni Paese ha le sue peculiarità e il programma viene adattato per cogliere i principali problemi sociali e affrontarli.

I partner del Programma “EduSmile”, sono associazioni o istituzioni private (o pubbliche) locali che gestiscono scuole e orfanotrofi. La collaborazione con queste organizzazioni nasce mesi prima, durante l’elaborazione e messa appunto del progetto, in modo da creare subito una condivisione di obiettivi. La nostra scelta di collaborare con le scuole/orfanotrofi, nasce dall’ambizione di trasmettere e lasciare ai ragazzi strumenti e stimoli con i quali potranno iniziare un personale percorso di riscatto all’interno della società di cui fanno parte, realizzando così il primo passo di una evoluzione più grande.

Il target di riferimento del Programma “EduSmile” sono i bambini/ragazzi nella fascia di età 0-18 ma è molto importante anche il coinvolgimento degli adulti che vivono a stretto contatto con questi bambini (educatori, genitori, assistenti ecc.), nella convinzione che questi siano il motore di un cambiamento, quando i clown torneranno a casa.

Il Programma “EduSmile” prevede l’invio in loco di una squadra di clown esperti, che hanno preparato il viaggio studiando le aree tematiche e preparando gags e laboratori. Ogni area tematica infatti, viene affrontata, con i ragazzi oggetto di intervento, attraverso la rappresentazione di una gag a sfondo sociale, e di laboratori volti a fissare i concetti principali di ogni area. In questo modo i bambini/ragazzi apprendono giocando, si divertono, partecipano alle gags e si cimentano nei laboratori portandosi a casa uno stimolo nuovo per il loro futuro. La gag scatena l’emozione positiva e genera la riflessione, il laboratorio invece, crea “l’ancoraggio” cioè il gancio per il ricordo duraturo.

EduSmile è stato portato in Marocco nel 2014, in Burkina Faso nel 2015, in Brasile ne 2016 e in India nel 2017 ed è solo l’inizio.

Nel 2017 siamo tornati in Marocco con il programma EduSmile 2.0 volto a consolidare le relazioni con la popolazione locale e creare un ponte con fondamenta solide fatte da principi condivisi.

Seguici